venerdì 28 novembre 2008

Nova 24: il fenomeno Facebook


La pigrizia è una brutta cosa. Lo sapevo. Sono passate due settimane (due?) dall'ultimo post scritto.
E ci sono sempre pronte un sacco di scuse, la vita, il lavoro... etc etc.
Vabeh.
Rieccoci.
Siete pronti a comprare giovedì l'instant book del Nòva 24 su Facebook?
Fatelo!
Qui i dettagli.
Forse ci sono anch'io, forse.
:-)

1 commento:

Daniele ha detto...

Azz, nel bailamme di chiusura del mese l'ho perso... :-(
Se ne troveranno ancora in edicola?!?
Solo pochi giorni fa mi ero ripromesso di suicidarmi in Facebook, e invece - da allora - ho raddoppiato gli "amici". Bella coerenza...
E i dubbi sul da farsi, rispetto all'opportunità di un suicidio netto o anche solo di una lenta eutonasia, montano e ribollono: contro ogni attesa, nel frattempo, sono stato ricontattato da persone importanti della mia vita. Importanti non solo rispetto al mio passato, ma probabilmente anche rispetto al mio futuro. Non mi riferisco ad affari di cuore, ma purtroppo solo all'ambito professionale... pazienza, ma vale anche questo!

E allora la riflessione, lenta e a singhiozzo, si trova di fronte a un bivio: sarà opportuno suicidarsi o basterà comprare un manuale di istruzioni per vivere meglio nel mondo dei 2.0?!?